12078 - SOCIOLOGIA DELLA DEVIANZA

Scheda insegnamento

  • Docente Pasquale Colloca

  • Crediti formativi 8

  • SSD SPS/07

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 12/02/2018 al 24/04/2018

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - conosce le principali teorie nel campo della devianza e della criminalità; - conosce le principali ricerche nel campo della devianza e della criminalità; - conosce gli sviluppi più recenti teorici e di ricerca empirica; - conosce l'influenza delle variabili territoriali nella strutturazione del fenomeno; - è in grado di individuare e analizzare con competenza fenomeni di devianza e criminalità, descrivendone struttura e condizioni dell'insorgenza; - conosce i principali programmi di intervento e valutazione nel campo della devianza e della criminalità; - conosce le fonti di dati e informazioni più solide ed è in grado di operare con competenza su tali dati; - è in grado di raccogliere e analizzare la documentazione e i dati relativi a fenomeni sociali legati alla devianza e alla criminalità.

Programma/Contenuti

Nella prima parte del corso saranno illustrate le principali teorie nel campo della devianza e della criminalità, partendo dalle teorie classiche, come quelle della disorganizzazione sociale, della tensione, del conflitto di culture, fino ad arrivare alle teorie più recenti, come quelle della scelta razionale, del controllo sociale, dell'etichettamento e delle attività abituali.

Nella seconda parte del corso verrà fornito un quadro dei principali temi della ricerca empirica, come il suicidio, l'uso di sostanze legali e illegali, la prostituzione, i reati contro il patrimonio, i reati violenti, i reati economici e il funzionamento del sistema penale. Verranno presentati i principali metodi utilizzati per misurare e classificare i fenomeni criminali, e verrà approfondito il ruolo svolto da alcune forme di prevenzione della criminalità, come la prevenzione precoce, la prevenzione sociale e la prevenzione situazionale.

Testi/Bibliografia

- Barbagli, M., Colombo, A. e Savona, E., Sociologia della devianza, Bologna, Il Mulino, 2003.

- Vidoni Guidoni, O., La criminalità, Roma, Carocci, 2006.

- Barbagli, M. e Gatti, U., Prevenire la criminalità, Bologna, Il Mulino, 2005.

 

Metodi didattici

Lezioni frontali basate sull'utilizzo di power point e materiale multimediale.


Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso il solo esame finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze attese tramite lo svolgimento di una prova scritta della durata di 1 ora. La prova scritta consiste in un test composto di 30 domande a risposta multipla e si intende superata se lo studente risponde correttamente ad almeno 18 domande. Non sono previste differenze tra studenti frequentanti e non frequentanti.

Strumenti a supporto della didattica

Nel corso delle lezioni, si farà riferimento anche a rapporti di ricerca e a rilevazioni statistiche sui recenti andamenti dei fenomeni di devianza e criminalità.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Pasquale Colloca